ISCRIZIONI APERTE 2023

Scialpinismo alle Isole Svalbard – Un viaggio per scoprire l’artico

  15 - 23 aprile 2023

Un viaggio unico nelle Svalbard – Spitzbergen, le isole a 640 km a settentrione di Capo Nord, considerate in passato il passaggio obbligato dagli esploratori olandesi alla ricerca delle Indie: natura polare estrema per uno scialpinismo di super qualità nelle terre dell’orso Polare caratterizzate da giornate infinite col sole di mezzanotte.

Adriano Ferrero

Adriano Ferrero

Guida Alpina Global Mountain

Guida Alpina dal ’98, da sempre appassionato di viaggi, sci e arrampicata, cavalli e grandi spazi, sport e natura. Dopo anni di viaggi nel mondo partorisce l’idea di Snowder® che, oltre ad un marchio, vuol essere un «modo» di viaggiare, dove la pratica di un’attività sportiva come lo scialpinismo diventa un’ottima «scusa» per mettersi in viaggio, un motivo per scoprire terre lontane – ancor meglio se poco frequentate – genti nuove, nevi e panorami sconosciuti.

Contattami

Programma di viaggio

Un programma di scialpinismo in una delle regioni più selvagge e affascinanti del pianeta, sicuramente un'occasione per conoscere il mondo Artico. I territori dell'Orso Polare offrono panorami affascinanti e richiedono attenzioni e rispetto per l'ambiente estremo, fragile e severo: ci si muove sempre in piccoli gruppi, coordinati da una Guida Alpina e da un Local Guide esperto e responsabile della sicurezza Orso: questo è infatti un predatore primario, che non teme nessuno! Alcune regole di attenzione saranno dunque indispensabili per godere di belle sciate e quasi certamente incontrare - stando a debita distanza - questo magnifico animale, scattare foto memorabili e portare a casa emozioni uniche  . Grazie alla presenza degli chalet Krekling e Svea potremo godere di un soggiorno confortevole e caldo in un ambiente in cui, anche in aprile, tutto intorno è ancora ghiaccio e neve: il sole alto tutto il giorno consente di sciare a qualunque ora, sospesi in un’atmosfera irreale. Il programma prevede la collaborazione con un operatore locale per il trasporto a Krekling e successivamente alla Baita Svea in motoslitta: un viaggio di 30 km da Longyearbyen attraverso fiordi e tundre artiche popolati da foche e orsi polari in cui ci si potrà cimentare alla guida di questo mezzo che ha in parte sostituito i cani da slitta. Alle Svalbard Spitzbergen potrai vivere la natura selvaggia senza sacrificare i comfort moderni!

1 GIORNO: trasferimento Longyear - baita Krekling

2 GIORNO: scialpinismo in zona Krekling

3 GIORNO:  scialpinismo in zona Krekling

4 GIORNO:  scielpinismo e nel pomeriggio trasferimento Krekling - Baita Svea

5 GIORNO scialpinismo zona Svea

6 GIORNO scialpinismo zona Svea

7 GIORNO trasferimento Svea - Longyear

Fa per me?

Avventura

Freeride/sci alpinismo

Impegno

Panorami

Fattore viaggio

Gastronomia

Cultura e folklore

LEGENDA: basate sulla nostra personale esperienza, le valutazioni danno un valore soggettivo, misurato e molto attendibile degli elementi che compongono l’esperienza di viaggio.

Altre informazioni

Partenza e ritorno

Milano Malpensa

Durata

9 giorni / 8 notti

Partenza garantita

Minimo 6 partecipanti

Scialpinismo artico alle Isole Svalbard

La tariffa include

  • voli internazionali e nazionali con le migliori coincidenze possibili, tasse e oneri aeroportuali
  • n. 1 bagaglio a mano max 10 kg, 1 bagaglio in stiva max 23 kg, tasse e oneri aeroportuali
  • pernottamenti in transito in camere condivise con colazione
  • programma 6 giorni scialpinismo artico Svalbard con trattamento di pensione completa
  • trasporto in motoslitta
  • assistenza e accompagnamento di n. 2 guide alpine UIAGM.

Prezzo per persona

da € 4980

Richiedi altre informazioni

    Acconsento all’utilizzo dei miei dati personali secondo quanto stabilito dalla Privacy Policy

    Altre destinazioni

    MAIELLA, GRAN SASSO E SIBILLINI
    ISCRIZIONI APERTE 2023

    MAJELLA: La Madre delle Montagne

    Potrebbe suonare strano fare sci-alpinismo in Abruzzo, a metà strada tra Roma e il Mare Adriatico, ma le vaste montagne appartate e poco frequentate, gli spazi infiniti con panorama sul mare e l'ospitalità di questa regione d'Italia vi faranno letteralmente innamorare! Le formose montagne della Majella non raggiungono l'imponenza delle Alpi ma offrono tutto quello che uno scialpinista esigente e completo cerca: grandi dislivelli, ripidi pendii, canali ma anche dolci e divertenti escursioni con pendenze moderate e un'appagante vista mare una volta arrivati in cima. Insomma, puro divertimento! La biodiversità e gli ambienti incontaminati di queste montagne sono tutelate dal Parco Nazionale della Majella, che ospitano una fauna selvatica tipica e spesso visibile anche nelle vicinanze dei borghi:  il Lupo d'Abruzzo e l'Orso Marsicano aggiungono fascino ad un ambiente unico. Ciliegina sulla torta di questo viaggio sci-ai-piedi è la cucina tipica che offre piatti semplici e genuini e vini d'eccellenza! Un vero viaggio a 5 stelle!
    Scopri
    Tour scialpinistico del Monviso
    ISCRIZIONI APERTE 2023

    Tour scialpinistico del Monviso

    Un tour classico nello scialpinismo internazionale, che compie il periplo del Monviso, Re di Pietra delle Alpi cuneesi. La grandiosa piramide rocciosa cambia aspetto ora per ora durante il percorso, passando dalle severe ombre proiettate dalla parete nord, ai bei pendii del Bosco dell’Alevé, per offrire infine i panorami vasti e sconfinati della Punta Losetta e della Meidassa.
    Scopri
    Tour del Gran Paradiso
    ISCRIZIONI APERTE 2023

    Tour del Gran Paradiso

    Uno stupendo tour sci alpinistico che parte e torna alla bella valle di Cogne, perla della Valle d’Aosta. Fin dalle prime ore di cammino l’ambiente si fa grandioso, coi seracchi e ghiacciai sospesi del Gran Paradiso che paiono riversarsi sulle abetaie. Poi ci si inoltra tra le pieghe del gigante ghiacciato, tra creste di roccia giallo rossastra e seraccate azzurre, godendo di bellissime discese in ambienti appartati e luminosi. La salita alla vetta del Gran Paradiso, che si effettua durante il terzo giorno, completa il tutto con la salita al solo 4.000 metri interamente italiano.
    Scopri