ISCRIZIONI APERTE

La Barolo Sanremo bike: il viaggio che non ti aspetti!

La Barolo Sanremo non è un itinerario: è un viaggio in bicicletta! Studiato con cura alterna strade sterrate a quelle asfaltate, sempre lontane dal traffico. Lentamente vi condurrà alla scoperta della vera essenza di questo territorio sorprendente che in poco più di 270 km racchiude Langhe, Alpi e Mare in un alternarsi di paesaggi naturali estremamente diversificati, poco conosciuti e di rara bellezza. Suddiviso in 4 tappe unisce le Langhe alla riviera ligure di ponente, rivelando scorci alpini ed angoli selvaggi alla velocità giusta, quella della filosofia gravel, del bike packing e della bicicletta. Si partirà da Barolo per arrivare fino a Sanremo con un mezzo di assistenza al seguito, facendo tappa ogni sera in strutture selezionate con servizio di mezza pensione, alternando momenti di pedalata a spazi di visita delle principali emergenze storico artistiche culturali: la medievale Cappella di San Fiorenzo a Bastia, il Santuario di Vicoforte, il Castello di Casotto e la stagionatura dei formaggio di Beppino Occelli. Arrivati a Sanremo si farà rientro con una navetta a Barolo dove si concluderà il percorso. Sarà un vero viaggio di scoperta!

Partenza

  •   23 - 26 agosto 2024

Questa proposta comprende l’accompagnamento di

Erik Rolando

Erik Rolando

Guida ciclosportiva nazionale e regionale dai primi anni 2000, istruttore Nazionale della Federazione Ciclistica Italiana, docente ai corsi da Guida Cicloturistica in regione Piemonte e Valle d’Aosta, da sempre in bicicletta e grande appassionato di montagna, mountain bike e cicloviaggi. Ha scritto alcune guide di percorsi in MTB e cicloturismo seguendo come filosofia di vita il connubio sport e natura. Dopo anni di cicloviaggi nel mondo e corsi di tecnica di guida e cultura della bicicletta a 360° ha deciso di progettare esperienze per i viaggiatori a pedali e per chi vuole migliorarsi in bicicletta con l’obiettivo di coniugare le pedalate in bikepacking o i single track con la convivialità di un rifugio e il buon umore aggiunto dalla cucina e folklore locali.

Contattami

Programma di viaggio

1° tappa: Da Barolo al Santuario di Vicoforte.
La prima tappa sarà interamente nel territorio delle Langhe partendo da Barolo con i suoi vigneti patrimonio dell’Unesco, si raggiungerà l’Alta Langa dall’aspetto selvaggio e genuino con le sue cascine costruite in pietra di marna ed i panorami mozzafiato. Lentamente ci si sposterà verso le Langhe monregalesi, con una planata finale sulla cupola del Santuario di Vicoforte. Non mancheranno tratti di sterrato panoramici tra le vigne.

Lunghezza: 60 Km
D+: 1400 m.
D-: 800 m.
Altitudine max.: 780 m.
Altitudine min.: 210 m.

2° tappa: Da Vicoforte a Ormea.
Patendo dalle dolci colline di Vicoforte, senza accorgercene ci ritroveremo a pedalare nelle valli montane di Frabosa, attraverso vasti castagneti. Antiche frazioni affacciate su terrazzi naturali offriranno ampi panorami sulle valli del “kyè” dove, una lunga cornice sterrata pianeggiante tra i boschi di castagno, ci farà scoprire angoli unici.
Raggiunta Serra Pamparato, una mulattiera nei faggi e castagni, ci condurrà nell’antico borgo di Valcasotto. Da qui scaleremo un primo vero valico alpino a quasi 1400 m. per scendere in val Tanaro e raggiungere, su una silenziosa pista ciclabile al di là del Tanaro, Ormea il paese a forma di cuore.

Lunghezza: 68 km
D+: 1400 m.
D-: 900 m.
Altitudine max.: 1360 m.
Altitudine min.: 450 m.

3° tappa: Da Ormea a Monesi.
Ci si arrampicherà da subito lungo l’alta Val Tanaro per giungere al cospetto delle verticali pareti calcaree del Mongioie (2630 m.) e del Marguareis che, con i suoi 2651 m., è la cima più elevata delle Alpi Liguri. Si pedalerà su di una delle più spettacolari strade delle alpi lungo pareti scoscese, boschi di pino silvestre e larici, attraversando la Gola delle Fascette, un canyon spettacolare che porterà in uno degli angoli più selvaggi delle alpi. Da qui il percorso subirà un'impennata, prima su asfalto e poi su sterrato per raggiungere una mulattiera parallela all’ l'antica Via del Sale, nel bosco delle Navette. Panorami vasti ci condurranno a Piaggia, adagiata di fronte ai verdi pascoli del Monte Saccarello (2200 m), vetta più alta della Liguria.

Lunghezza: 48 km
D+: 1300 m.
D–: 1000 m.
Altitudine max.: 1645 m.
Altitudine min.: 730 m.

4° Tappa: Da Piaggia a Sanremo.
Da Piaggia si raggiungerà Monesi e si guadagnarà subito il colle del Garezzo a 1771 metri dove ci sorprenderà l'ampio panorama sulla costa ligure. Da qui uno sterrato dal carattere decisamente alpino taglia l'intero versante sud del Monte Saccarello e ci porterà alla Bassa di Sanson bordeggiando, per alcuni km, il confine italo francese da dove scenderemo verso Triora, antico borgo alpino, famoso per essere il paese delle streghe, arroccato su una ripida dorsale. Da qui, immersi nel verde si passerà dai larici ai castagni, dalle roveri agli ulivi, per raggiungere, prima sul fondo della valle Argentina, poi sulla pista ciclabile della riviera a bordo mare, Sanremo.

Lunghezza: 85 km
D +: 1000 m.
D -: 1900 m.
Altitudine max. : 1771 m.
Altitudine min. : 0 metri

Fa per me?

Avventura

Impegno

Panorami

Fattore viaggio

Gastronomia

Cultura e folklore

LEGENDA: basate sulla nostra personale esperienza, le valutazioni danno un valore soggettivo, misurato e molto attendibile degli elementi che compongono l’esperienza di viaggio.

Altre informazioni

Partenza e ritorno

Barolo/Sanremo

Durata

4 giorni / 3 notti

Partenza garantita

Minimo 6 partecipanti

Documenti

carta identità

La Barolo Sanremo: un viaggio di scoperta in bicicletta!

La tariffa include

  • Consulenza personalizzata su materiali e assetto bici prima della partenza
  • Accompagnamento con guide cicloturistiche certificate FCI e Regione Piemonte
  • Sistemazione in alberghi ostelli in trattamento di mezza pensione
  • Mezzo di assistenza al seguito
  • Transfer di rientro a Barolo

Prezzo per persona

da € 750

Acconto di € 225

Iscriviti

Richiedi altre informazioni

    Acconsento all’utilizzo dei miei dati personali secondo quanto stabilito dalla Privacy Policy

    Altre destinazioni

    SVANETI: UN PARADISO PER LO SCI ALPINISMO TRA LE CIME DEL CAUCASO
    8 - 16 FEBBRAIO 2025 INEDITO 2025 ISCRIZIONI APERTE 2025
    Sport

    SVANETI: UN PARADISO PER LO SCI ALPINISMO TRA LE CIME DEL CAUCASO

    Un viaggio alla scoperta dello Svaneti, regione selvaggia e incontaminata della Georgia, dove montagne innevate e villaggi pittoreschi fanno da cornice a un'esperienza di scialpinismo indimenticabile. Un vero e proprio paradiso per gli amanti di questa disciplina, lo Svaneti offre gite adatte ad ogni tipo di scialpinista, da gite brevi e con limitato impegno tecnico a vere e proprie scialpinistiche con sezioni tecniche, grandi dislivelli e terreni ripidi e ghiacciaio.

    Lo Svaneti, soprannominato il "Tettuccio d'Europa", è un territorio unico al mondo, situato nel cuore del Caucaso. Qui, tra vette che superano i 5.000 metri di altitudine, si estendono vallate incontaminate e villaggi di pietra che sembrano sospesi nel tempo, custodi di tradizioni millenarie.

    Oltre allo scialpinismo, questo viaggio nel Caucaso vi permetterà di visitare i villaggi di Mestia e Ushguli, caratterizzati da un’architettura d’altri tempi e dalle antiche torri di guardia, ed entrare in contatto con le usanze locali e con la prelibata gastronomia georgiana.

    Scopri
    ARGENTERA Trekking Tour
    Sport

    ARGENTERA Trekking Tour edizione speciale UNDER 20

    Tour intorno alla regina delle Alpi Marittime, l’Argentera 3297m, vetta nel cuore della Valle Gesso, all’interno del Parco Naturale delle Alpi Marittime. Sarà un'edizione speciale dedicata ai giovani: un'occasione unica d'incontro tra coetanei, un'esperienza indimenticabile che li accompagnerà nella loro crescita. Attraverseremo ambienti naturali integri e bellissimi, dal fascino selvaggio, imparando a conoscere e a osservare a fauna locale. Si camminerà su comodi sentieri e mulattiere militari, immersi in un paesaggio mozzafiato fatto di limpidi laghi alpini, creste e pareti rocciose punteggiate di nevai. Le luci dell'alba e del tramonto ci faranno compagnia lungo questo trekking alla scoperta di montagne maestose, dove natura e storia si incontrano. Pace e silenzi garantiti! Altra partenza: 23/26 luglio
    Scopri
    Trekking naturalistico nella selvaggia Irlanda dell'Ovest
    ISCRIZIONI APERTE
    Sport

    Trekking naturalistico nella selvaggia Irlanda dell’Ovest

    Benvenuti in un viaggio attraverso la magica terra d'Irlanda, dove avventure senza tempo e paesaggi mozzafiato vi attendono. Esploreremo la vibrante città di Galway, immersa nella sua ricca storia e intrattenimento vivace, prima di avventurarci nei cuori selvaggi e incontaminati delle terre circostanti. I nostri trekking ci porteranno attraverso il Connemara, un paradiso naturale di torbiere spazzate dal vento, montagne maestose e coste battute dalle onde. Qui, potrete respirare l'aria fresca dell'Atlantico mentre vi immergete nella bellezza senza tempo di questa regione incantevole. Ma il viaggio non finisce qui. Attraverseremo le acque scintillanti fino alle leggendarie isole Aran, dove il tempo sembra essersi fermato. Esploreremo antiche rovine, passeggeremo lungo sentieri panoramici e ci perderemo nelle strette stradine di villaggi intrisi di storia. Unisciti a noi in questo viaggio attraverso la magia dell'Irlanda, dove ogni passo ci avvicina a una nuova scoperta e ogni momento ci avvolge nell'atmosfera incantata di questa terra indimenticabile.
    Scopri